Conti degli Azzoni

38

L’azienda Conti degli Azzoni si estende su una superficie di oltre 850 ettari, di cui 130 di vigneti dedicati alla cura dei tradizionali vitigni del panorama ampelografico marchigiano – Montepulciano, Sangiovese, Maceratino e Grechetto – e alla coltivazione dei classici vitigni internazionali Merlot, Cabernet Sauvignon e Chardonnay. Ogni vigneto ha una storia da raccontare e un carattere peculiare: una narrazione e un DNA immancabilmente presenti in ogni sorso del vino che ne discende. Come ad esempio la vigna più antica, Passatempo, sita sul Monte Carnevale, dove nasce un eccezionale Montepulciano; o la vigna Ribona, madre dell’omonimo vitigno. Ancora, la vigna Villa Potenza, che amorevolmente accoglie, nutre e arricchisce con l’inconfondibile imprinting del terroir i preziosi vitigni provenienti da terre lontane. Poi Cantalupo, Monti, Estratti, Polpano e Margherita, la vigna di 30 ettari che Conti degli Azzoni ha scelto per far sbocciare il progetto biologico che – sulle orme della secolare tradizione familiare fatta di amore e rispetto per la natura – traccia il percorso futuro dell’azienda.

Cerca
  • 38
    Conti degli Azzoni

    Ribona – Rosso Piceno DOC

  • 38
    Conti degli Azzoni

    San Donato – Rosso Piceno DOC

Apri Chat
Hai bisogno di aiuto?
Ciao, come possiamo aiutarti?