Vinicola del Sannio

38

Il nome originario del comune era Véneri forse perchè nella zona vi era un tempio dedicato alla dea Venere. Nel XIV secolo era citata con il nome di Castrum Veneris. Dal 1151 al 1460 fu feudo della famiglia Sanframondo, di origine normanna. Successivamente fu possedimento dei Monsorio. Nel 1532 contava trentasei famiglie che divennero settanta alla fine del Cinquecento. Nel 1638, dopo una attenta valutazione del feudo, fu acquistato dal dott. Lelio Carfora, governatore di Cerreto Sannita, per conto della famiglia Carafa. Nella valutazione o “apprezzo” del feudo del 1638 si viene a sapere che Castelvenere “sta edificato su luogo piano, fortissimo di muraglia, con fossi attorno, di maniera che dalla parte di tramontana sta eminente, per esservi un vallone sotto, per dove scorrono le acque del paese; s’entra per una porta con ponte levatoio dalla parte occidentale, dove si trova una bella strada dritta, di conveniente larghezza, spartita in vichi da una parte e dall’altra”.

Cerca
  • 38
    Vinicola del Sannio

    Aglianico Beneventano IGP

  • 38
    Vinicola del Sannio

    Barbera Beneventano IGP

  • 38
    Vinicola del Sannio

    Chardonnay Beneventano IGP Pengue

  • 38
    Vinicola del Sannio

    Falanghina IGP Pengue

  • 38
    Vinicola del Sannio

    Greco DOC Deliziale

  • 38
    Vinicola del Sannio

    Falanghina DOC Insigne

  • 38
    Vinicola del Sannio

    Sannio Doc Aglianico Munifico

Apri Chat
Hai bisogno di aiuto?
Ciao, come possiamo aiutarti?