Mater Matuta – Lazio IGT

LAZIO IGT Il nome “Mater Matuta” deriva dall’antica divinità italica, dea dell’aurora, protettrice della vita nascente e della fertilità. Il culto di questa divinità era assai diffuso nell’Italia Centrale e le fu dedicato il famoso tempio dell’antica città di “Satricum”, presso Le Ferriere (Latina).

Categorie ,
Produttore
Casale del Giglio
Vinificazione
La vinificazione prevede per i due vitigni tecniche diverse. Il Syrah fermenta con lieviti indigeni secondo la tecnica del cappello sommerso per un periodo di 18–20 giorni, durante i quali avvengono periodici “délestage” soprattutto nelle fasi iniziali.
Uve
Syrah 85% e Petit Verdot 15%
Caratteristiche

COLORE: Rubino cupo, densissimo
PROFUMO: al naso spiccano sentori balsamici, poi caffè scuro in grani, viola e marasca matura.Emerge, infine, una forte speziatura di coriandolo, noce moscata e cannella.
SAPORE: Bocca che avvolge e seduce grazie ad una trama tannica perfetta e ad una ben integrata freschezza. Finale fruttato e persistente.

Gradazione Alcolica
13,5% Vol.

Prodotti che potrebbero interessarti

  • 38
    Pierre Marchand

    Pouilly – Fumè – Les Loges

  • 38
    Domaine Soupè

    Chablis

  • 38
    Domaine Soupè

    Chablis Grand Cru Preuses

Apri Chat
Hai bisogno di aiuto?
Ciao, come possiamo aiutarti?