Antinoo – Lazio IGT

Nel dicembre 1907 in località Torre del Padiglione, a breve distanza dall’azienda Casale del Giglio, fu rinvenuto il bassorilievo di “Antinoo”, giovane greco di straordinaria bellezza, favorito dell’imperatore Adriano, vissuto nel II secolo d.C. L’opera lo rappresenta intento a recidere un tralcio da cui pendono due grappoli di uva. Il bassorilievo è oggi custodito presso il Museo Nazionale Romano, Palazzo Massimo alle Terme (Largo di Villa Peretti n. 1 – Roma).

Categorie ,
Produttore
Casale del Giglio
Vinificazione
Le uve vengono sottoposte a pressate a cui segue un naturale illimpidamento dell’mosto
Uve
Blend di Viognier e Chardonnay (due terzi - un terzo)
Caratteristiche

COLORE: Giallo con riflessi dorati
PROFUMO: Elegante e complesso
SAPORE: Si distungue per la sua traccia salina e minerale

Gradazione Alcolica
13% Vol.

Prodotti che potrebbero interessarti

  • 38
    Pierre Marchand

    Pouilly – Fumè – Les Loges

  • 38
    Domaine Soupè

    Chablis

  • 38
    Domaine Soupè

    Chablis Grand Cru Preuses

Apri Chat
Hai bisogno di aiuto?
Ciao, come possiamo aiutarti?